Recensione Adonit Note+: una valida alternativa ad Apple Pencil

Non sono un disegnatore, ma adoro usare Apple Pencil sul mio iPad per poter avere maggiore precisione quando devo regolare qualche banner grafico o effettuare un ritocco ad una foto.

Se pensiamo ad Apple Pencil ci viene subito in mente l’idea di semplicità di connessione e d’uso immediato.

Il design minimale e la precisione sono fondamentali nell’ecosistema Apple.

Il prezzo di acquisto peró non sempre è alla portata di tutti e viene naturale chiedersi se vale la pena dotarsi della penna smart di Cupertino o no.

Adonit ci viene in soccorso, proponendo una valida alternativa alla Pencil con la mela, ad un prezzo tutto sommato contenuto.

L’azienda americana nasce nel 2011 ad Austin in Texas, vanta un ufficio di ricerca e sviluppo a Tapei in Taiwan e consta di un ottimo e interessante catalogo prodotti per i nostri dispositivi smart.

L’oggetto di cui vi voglio parlare in questa recensione è la loro Note+: si tratta di una penna smart compatibile con diversi modelli di iPad, che permette di avere tutte le funzioni che offre Apple Pencil a quasi la metà del prezzo.

Ecco qualche informazione sul prodotto:

  • Dimensioni: 153 mm x 10.5mm
  • Peso: 15g
  • Tempo per una ricarica completa: 1 ora
  • Tempo di utilizzo continuo: 10 ore
  • Colore: nero
  • Materiali: Plastica (PC+ABS) e metallo

Nella confezione troviamo:

  • Adonit Note+ x 1
  • Cavo di ricarica USB di tipo C x 1
  • Manuale di istruzioni x 1 (non disponibile in italiano, ci sono “mille” lingue diverse ma non la nostra e la trovo una vera pecca)

La prima cosa che balza all’occhio, leggendo le istruzioni, è la richiesta di disaccoppiare da iPad eventuali Apple Pencil connesse.

La connessione avviene nel più classico e veloce dei modi, tramite Bluetooth, anche se c’è un trucco, ma di questo ve ne parlo dopo.

L’utilizzo è praticamente immediato, in quanto la penna arriva già parzialmente carica, anche se ho preferito ricaricarla tramite la porta USB-C posta nella parte superiore ed il cavetto in dotazione (privo di alimentatore).

Note+ è stata subito riconosciuta da iPad, non ho praticamente fatto nulla, mi sono semplicemente limitato ad accenderla premendo il pulsante inferiore, lo stesso che consente di spegnerla con una pressione piuttosto lunga.

La facilità di utilizzo è disarmante e quasi non ci si accorge di avere tra le mani una penna smart non Apple.

Note+ è dotata di 2 pulsanti di scelta rapida configurabili, che consentono di passare rapidamente tra Annulla, Ripristina o Cancella sulle app Adonit Connected compatibili.

Tra queste app, che permettono di sfruttare al meglio tutte le funzioni di Note+ troviamo:

  • Concepts
  • Zen Brush 2
  • KDAN Noteledge
  • Medibang Paint
  • Artstudio Pro
  • Animation Desk
  • Sketch Club

E altre disponibili sul sito del produttore.

È possibile inoltre prendere note direttamente su file PDF.

Nelle app compatibili i due pulsanti sono programmabili, ma originariamente hanno funzione di undo e redo, in tutte le restanti app si comporta come una normalissima penna.

Ho notato che non figura tra i dispositivi Bluetooth riconosciuti pertanto penso che, se non accoppiata ad una delle app compatibili, la penna accesa serva solo per il funzionamento con il sistema touch e se usata con app native quali Note di Apple o su un PDF, non ha bisogno di essere accoppiata al dispositivo: questo è almeno per me sicuramente un valore aggiunto.

Il palm rejection è perfetto: chi appoggia la mano pesantemente sul display, può stare tranquillo che non avrà nessun problema, la traccia della penna sarà sempre precisa e non verrà influenzata da tocchi indesiderati sullo schermo.

Peccato per la mancanza di una molletta da taschino, che l’avrebbe sicuramente distinta rispetto ad Apple Pencil.

La punta della penna è sostituibile.

Sul corpo della penna troviamo un LED luminoso che indica lo stato della batteria.

La sensibilità alla pressione, che supporta 2048 livelli, è molto fine e restituisce un tocco veloce e altamente preciso.

Peccato però che l’inclinazione e la personalizzazione dei tasti sono vincolate all’uso delle applicazioni specifiche sopra elencate.

Con le altre applicazioni, il riconoscimento della pressione non funzionerà.

La penna è molto comoda da tenere in mano e inoltre durante la scrittura non ho notato rallentamenti o lag.

I tasti sono veramente comodi per annullare l’ultima operazione o per cancellare, basta un tocco per riuscire ad usare le funzioni scelte.

Rispetto ad Apple Pencil offre qualche funzione in più, nella speranza peró che il numero di app compatibili aumenti, per sfruttare al meglio tutte le caratteristiche che offre questa penna.

Nel complesso la ritengo un oggetto di ottima qualità, che restituisce all’utilizzatore un’esperienza d’uso ricca di soddisfazioni.

Un’ottima alternativa alla Apple Pencil quindi, a mio parere superiore sicuramente a quella di prima generazione, con quel discutibile sistema di connessione e ricarica tramite presa lightning, che credo abbia sempre fatto storcere il naso a tutti.

Adonit Note+ è uno strumento realizzato con molta attenzione, ben bilanciata, leggera e soprattutto reattiva.

Compatibilità: Aggiornamento a iOS 12.2 o versioni successive. iPad Pro 3rd Gen, iPad 6th, 7th Gen, iPad Air 11 “, 12.9” 3rd Gen e iPad mini 5th Gen A1876, A2014, A1895, A1983, A1980, A2013, A1934, A1979, A2152, A2123, A2153, A2154 , A2133, A2124, A2126, A2125, A1893, A1954

La trovate su Amazon a questo link: https://amzn.to/2QU5YTq